Richiedi un preventivo gratuito

Indicazioni ad interim vaccinazione Covid nei luoghi di lavoro

0

Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro. Pubblicato il documento da accordo dell’8 aprile 2021 della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, redatto da Regioni, Inail, Ministeri Lavoro e Salute, Commissario straordinario Covid e inviato dai Ministeri a parti sociali e associazioni di categoria con circolare del 12 aprile 2021.

Il documento riporta indicazioni in coerenza con il Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2 e con le Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19. Riguarda l’attivazione dei punti vaccinali nelle aziende per la somministrazione a lavoratrici e lavoratori, tramite medici competenti o sanitari convenzionati.

Le attività rientreranno nelle iniziative di sanità pubblica e non riguarderanno strettamente la prevenzione nei luoghi di lavoro. “Pertanto la responsabilità generale e la supervisione dell’intero processo rimane in capo al Servizio Sanitario Regionale, per il tramite dell’Azienda Sanitaria di riferimento”. Organizzazione e strutture saranno a carico delle aziende, ma la fornitura dei vaccini sarà a carico delle Regioni e della Struttura di supporto al Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19.

La gestione potrà essere seguita dal datore di lavoro solo o in coordinamento con le Associazioni di categoria di riferimento. Punti vaccinali che potranno essere utilizzati per vaccinare lavoratori di altre aziende collaboratrici o del territorio. Piano aziendale svincolato dall’età dei lavoratori a patto che ci sia disponibilità di dosi.

Prevista programmazione della seconda dose. “Le persone che hanno manifestato una reazione grave alla prima dose, non devono sottoporsi alla seconda dose in ambito lavorativo e devono essere inviate alla
competente Azienda sanitaria di riferimento per le necessarie valutazioni”.

I passaggi affrontati dal documento:

  • Adesione,
  • Requisiti preliminari,
  • Equipaggiamento minimo per la vaccinazione in azienda,
  • Formazione e informazione,
  • Organizzazione della seduta vaccinale,
  • Gestione del consenso,
  • Registrazione della vaccinazione,
  • Osservazione post vaccinazione,
  • Programmazione della seconda dose,
  • Monitoraggio e controllo,
  • Oneri,
  • Normativa di riferimento.

Riporta gli allegati:

  • Vaccinazione anti-Covid19 modulo di consenso;
  • Elenco quesiti per modulo standard di triage prevaccinale vaccinazione Anti-sars-cov2/Covid-19 – Elenco quesiti per modulo standard di anamnesi Covid-19 – correlata.

Info: Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19
nei luoghi di lavoro

Ti potrebbe interessare

Contenuti sponsorizzati
    Condividi questo articolo