Richiedi un preventivo gratuito

Inps, nota su sospensione versamenti organismi sportivi

0

Pubblicata da Inps e ripresa dal Ministero del Lavoro la circolare n.16 del 5 febbraio 2021 sulla sospensione dei versamenti per gli organismi sportivi disposta dalla Legge di Bilancio 2021.

Disposizioni concernenti la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche. Legge 30 dicembre 2020, n. 178, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023”.

Per effetto della citata legge i versamenti e gli adempimenti informativi sospesi sono quelli in scadenza 1° gennaio – 28 febbraio 2021.

Dovranno essere effettuati e senza ricevere sanzioni e interessi in unica soluzione entro il 30 maggio 2021; o con un massimo di ventiquattro rate e prima rata il 30 maggio 2021. Versate nella stessa scadenza anche le rate dei piani di ammortamento.

“In ordine, inoltre, alla disposizione presente al secondo periodo del citato comma 37 dell’articolo 1 della legge in commento – secondo la quale: “I versamenti relativi ai mesi di dicembre degli anni 2021 e 2022 devono essere effettuati entro il giorno 16 di detti mesi” – si rappresenta che la medesima previsione, su concorde parere del Ministero del Lavoro e delle
politiche sociali, è da riferirsi ai contributi in pagamento rateale in scadenza nelle mensilità di dicembre”.

Info: Inps sospensione versamenti organismi sportivi nazionali

Ti potrebbe interessare

Contenuti sponsorizzati
    Condividi questo articolo