Richiedi un preventivo gratuito

Comunicazione distacco lavoratori, indicazioni operative Ministero e Inl

0

ROMA – Distacco lavoratori in Italia. Pubblicata dal Ministero del Lavoro la nota del 22 dicembre 2016 che ricorda come a partire dal 26 dicembre 2016 sarà obbligatoria la comunicazione preventiva per le aziende straniere in caso di distacco di lavoratori in Italia e che segnala la circolare dell’Ispettorato nazionale del lavoro del 22 dicembre 2016 che descrive le modalità operative.

La nuova procedura è stata introdotta con Decreto Legislativo 136/2016 entrato in vigore il 22 luglio che ha attuato la direttiva Enforcement” (2014/67/UE) e dal Decreto ministeriale del 10 agosto 2016 in GU il 27 ottobre 2016.

Circolare 3/2016 Inl

Come indica la circolare 3/2016 dell’Ispettorato nazionale del lavoro la nuova modalità entra in vigore il 26 dicembre, ovvero sessanta giorno dopo la pubblicazione in GU del decreto del 10 agosto.

La dichiarazione preventiva in oggetto deve essere effettuata dal prestatore di servizi entro le 24 ore antecedenti l’inizio del distacco e inoltre, entro il 26 gennaio 2017, le imprese straniere dovranno comunicare i distacchi avviati dopo il 22 luglio 2016 che saranno ancora attivi. Non vanno comunicati i distacchi successivi al 22 luglio ma cessati prima del 26 gennaio 2017 e quelli antecedenti il 22 luglio 2016.

“Si precisa, inoltre, che l’obbligo in questione è posto esclusivamente in capo all’azienda straniera distaccante (prestatore di servizi) e trova applicazione sia nei confronti delle imprese stabilite in altri Stati membri, sia nei confronti delle imprese stabilite in uno Stato terzo/extra UE, ovvero nei confronti di agenzie di somministrazione stabilite in un altro Stato membro che distaccano lavoratori in Italia”.

La circolare indica quindi il modello da compilare per via telematica (UNI_DISTACCO_UE) e le informazioni in merito ad agenzie di lavoro, soggetto distaccatario, trasporto su strada, i casi specifici di cabotaggio di merci o passeggeri (modello CAB_UNI_UE e invio di email preventiva a Cabotaggio.DistaccoUE@lavoro.gov.it), la comunicazione preventiva posticipata e la comunicazione unica per vari lavoratori.

Info:
Ministero Lavoro nota 22 dicembre distacco lavoratori in Italia
Circolare Inl 22 dicembre 2016 n.3

Leggi

Ancora chiarimenti nella circolare 1/2017

Ti potrebbe interessare

Contenuti sponsorizzati
    Condividi questo articolo