Autoliquidazione 2015/2016, servizi online, istruzioni, guida aggiornata, manuale Alpi

0

ROMA – Autoliquidazione. Con la nota del 13 gennaio 2016 Inail comunica che sono disponibili dal 13 gennaio 2016 i servizi online riguardanti l’autoliquidazione 2015/2016.

I servizi telematici riguardano in dettaglio: AL.P.I. Online, Invio telematico dichiarazione salari, Riduzione presunto; la procedura Vsal utente 2016 sarà disponibile dal 18 gennaio 2016. Contestualmente è stata pubblicata la versione 2015/2016 della Guida all’autoliquidazione.

Ricordiamo che, (Guida autoliquidazione 2015/2016 – Informazioni generali): “Entro il 28 febbraio o 29 febbraio in caso di anno bisestile (d.m. 9 febbraio 2015) il datore di lavoro deve presentare la dichiarazione delle retribuzioni telematica, comprensiva dell’eventuale comunicazione del pagamento in quattro rate (ai sensi delle leggi n. 449/97 e n. 144/99), nonché della domanda di riduzione del premio artigiani (ai sensi della legge n. 296/2006), utilizzando i servizi telematici “Invio dichiarazione salari” o “AL.P.I. online”.

L’esclusività della modalità telematica riguarda soltanto le ditte attive. In caso di cessazione dell’attività assicurata nel corso dell’anno, la denuncia delle retribuzioni deve essere presentata entro il giorno 16 del secondo mese successivo a quello di cessazione dell’attività assicurata, inviando il modulo cartaceo per PEC.

Se l’ultimo giorno del mese di febbraio coincide con il sabato o con un giorno festivo, il termine per la presentazione della dichiarazione delle retribuzioni è prorogato al primo giorno lavorativo successivo.

Per l’autoliquidazione 2015/2016 il termine di presentazione della dichiarazione delle retribuzioni effettivamente corrisposte nel 2015 è il 29 febbraio 2016″.

Info: Inail, servizi telematici autoliquidazione 2015/2016

Condividi questo articolo