Adeguamento motocoltivatori e motozappatrici, documento tecnico Inail

ROMA – Pubblicato dall’Inail il documento tecnico Adeguamento di motocoltivatori e motozappatrici ai requisiti di cui all’allegato V del D.lgs. 81/08, sulle misure tecniche che i soggetti obbligati (datori di lavoro, lavoratori autonomi, venditori, noleggiatori, concedenti in uso ecc) devono mettere in atto nel processo di adeguamento di motocoltivatori e motozappatrici costruite antecedentemente all’entrata in vigore del D.P.R. 459/96, ai pertinenti requisiti di sicurezza previsti nell’Allegato V al D.lgs. 81/08 e s.m.i

Nel documento vengono illustrati tutti i requisiti di sicurezza e i sistemi di protezione di cui le macchine in esame devono essere dotate. Richiamate inoltre le diverse criticità riscontrabili in macchine che seppur datate sono in esercizio:

  • protezione contro il contatto non intenzionale con parti in movimento;
  • sistema di avviamento;
  • identificazione dei comandi manuali;
  • comandi ad azione mantenuta (con o senza spegnimento del motore);
  • retromarcia;
  • protezione degli utensili per la lavorazione del terreno;
  • protezione dalle superfici calde.

Vengono inoltre elencate le regole relative alla circolazione stradale; aspetti procedurali, con una chiusura di tre allegati:

  • l’allegato I dove, sulla base della norma Uni En Iso 13857: 2008 sono riportate le distanze di sicurezza “per impedire che persone di età uguale o superiore ai 14 anni possano raggiungere zone pericolose con gli arti superiori”;
  • la circolare Ministero deiTrasporti prot. n. 49/4800 del 9 gennaio 1986;
  • la dichiarazione di conformità interventi tecnici.

Per il documento così configurato è stato avviato l’iter procedurale previsto dall’art. 2 comma 1 lettera Z del D.lgs. 81/08 per l’ottenimento dello status giuridico di linea guida.

Per approfondire: documento tecnico motocoltivatori.

Condividi questo articolo