Semplificazione per le imprese, il SISPC affianca il SUAP in Toscana

FIRENZE –Il “Sistema toscano dei Servizi per le imprese e gli utenti” si arricchisce di un nuovo strumento, il SISPC “Sistema informativo sanitario della prevenzione collettiva”.

Al pari e al fianco del già esistente SUAP, Sportello Unico per le attività produttive, il SISPC è uno sportello online cui l’utente, accreditandosi attraverso la carta sanitaria potrà accedere per espletare tutte le pratiche relative alla prevenzione.

Di particolare utilità in materia di salute e sicurezza la sezione dedicata ai controlli sanitari. Il servizio, già attivo in forma sperimentale, permette l’espletamento telematico degli obblighi di denuncia relativi all’avvio di un cantiere edile. Un servizio quindi che soddisfa allo stesso tempo due diverse esigenze: da una parte la necessità delle aziende di poter adempiere ai propri obblighi burocratici in maniera meno onerosa, sia in termini di costi che di tempo, dall’altra la necessità degli organi di vigilanza di disporre di documentazione completa che vada a comporre un quadro immediatamente leggibile della situazione dei cantieri aperti in regione.

La semplificazione, oltre all’utilizzo dei servizi telematici è rappresenta dalla possibilità di interfacciarsi dei diversi sportelli online. Quando un utente deve quindi procedere ad esempio a inviare notifiche preliminari di lavori edili, non dovrà inserire tutti i dati dell’azienda né produrre inutili duplicati di documenti perché il sistema interconnesso riconoscerà di essere già in possesso di tutte le informazioni e atti necessari.

Si sviluppa pertanto con successo il progetto di semplificazione che la regione Toscana ha voluto avviare in ottemperanza con la legge regionale 40/2009 con l’apertura a fine marzo scorso della rete dei SUAP.

Ricordiamo che in Toscana gli Sportelli Unici delle Attività Produttive sono aperti e funzionanti in tutti i comuni del territorio regionale e che a essi è possibile rivolgersi per poter aprire la propria impresa, effettuando una serie di autocertificazioni che poi la pubblica amministrazione nelle sue varie competenze ( sanità, urbanistica, ambiente ) procederà a controllare.

Il SUAP è costituito infatti da una banca dati unica dei procedimenti amministrativi necessari che è a disposizione dei comuni aderenti al Sistema toscano dei Servizi per le imprese e gli utenti dei servizi. La Banca dati tegionale garantisce 372 schede comprensive di tutte le principali attività economiche e consente di compilare ed inviare la dichiarazione e gli allegati direttamente online senza necessità di presentarsi fisicamente allo sportello .

Così l’assessore della Regione Toscana Daniela Scaramuccia ha desctitto il SISPC e i SUAP nel corso del convegno andato in scena la scorsa settimana a Firenza a titolo “Qualità e semplificazione. La prevenzione collettiva si confronta con imprese e cittadini”: “a fronte della crisi economica e sociale che così pesantemente interessa anche la Toscana il nostro primo pensiero è quello di promuovere un sostegno al sistema delle imprese. SUAP e SISPC sono due strumenti di cui la Regione Toscana si è dotata, che ci consentono di semplificare le procedure, permettono alle imprese di dialogare in maniera più semplice e moderna con il servizio sanitario, fanno crescere i servizi di prevenzione collettiva, migliorano le azioni di controllo e, alla fine, accrescono la salute e la sicurezza”.

Info:
SUAP Toscana
Qualità e semplificazione. La prevenzione collettiva si confronta con imprese e cittadini

Articolo appartenente a è utile sapere che e taggato . Permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>