Città Metropolitana di Bari, bando bonifica amianto manufatti edilizi

0

BARI – Bando pubblico per l’assegnazione di contributi, a beneficio di soggetti privati, per interventi di bonifica di amianto su manufatti edilizi. Pubblicato dalla
Città Metropolitana di Bari un finanziamento destinato a privati o affittuari di immobili che finanzia la rimozione e lo smaltimento di materiali contenenti amianto.

Il bando sosterrà a fondo perduto una quota pari all’80% degli interventi per un massimo di 10.000 euro. Gli interventi realizzabili sono:

  1. “attività di bonifica dei manufatti contenenti amianto (quali ad esempio coperture, tettoie, lastre, pannelli per coibentazione, tubazioni, tegole, canne, serbatoi, ecc.);
  2. trasporto e conferimento presso impianto autorizzato;
  3. smaltimento presso discarica autorizzata;
  4. redazione del Piano di Lavoro da presentare alla ASL (ai sensi dell’art. 256 del D. Lgs.81/2008);
  5. predisposizione del cantiere di lavoro (ponteggio e sicurezza) esclusivamente per la durata
  6. necessaria ad effettuare gli interventi di rimozione o bonifica dell’amianto;
  7. spese tecniche (relazione tecnica descrittiva di cui all’art. 7, lett.i), nonchè eventuale perizia
  8. giurata di cui all’art. 7, lett. D», nel limite massimo di 800 euro”.

Le domande dovranno essere inviate in busta chiusa all’indirizzo Città Metropolitana di Bari, Servizio Edilizia Pubblica, Territorio e Ambiente, linea di attività Ambiente, C.so Sonnino 85, Bari, oppure via Pec ad ambienterifiuti.provincia.bari@pec.rupar.puglia.it

La scadenza è fissata alle ore 12.00 del trentesimo giorno dalla pubblicazione del bando avvenuta il 30 dicembre 2015, verosimilmente sarà quindi il 29 gennaio 2016.

Info e contatti: Città Metropolitana di Bari, bandi e avvisi

Leggi

Notizie e approfondimenti sicurezza lavoro Puglia 

Condividi questo articolo